Dopo l’89, i paesi occidentali hanno abbandonato le timidezze della guerra fredda e hanno iniziato a condizionare la concessioni degli aiuti al rispetto dei fondamentali principi della democrazia e dei diritti umani da parte dei paesi del terzo mondo. Tale prassi è stata attuata (con un'effettività piuttosto bassa) nei primi anni ’90 dai paesi con forte tradizione liberale come USA e Regno unito, ma non dai paesi latini -che si sono attenuti ad una diplomazia conservatrice-, né da quelli scandinavi -che hanno attuato una politica estera social-democratica, finalizzata a favorire i più poveri tra i paesi in via di sviluppo. La Francia ha abbandonato tale orientamento nel 1992-3, per non pregiudicare i rapporti con le ex colonie. Nessuno ha applicato tale politica verso i paesi della civilizzazione sinica ed islamica. La condizionalità politica agli aiuti allo sviluppo ha in parte fallito perché non c’è stata coesione fra i paesi occidentali, e molti regimi del terzo mondo sono ibridi.

Cooperazione allo sviluppo: la condizionalità politica

FOSSATI, FABIO
1999

Abstract

Dopo l’89, i paesi occidentali hanno abbandonato le timidezze della guerra fredda e hanno iniziato a condizionare la concessioni degli aiuti al rispetto dei fondamentali principi della democrazia e dei diritti umani da parte dei paesi del terzo mondo. Tale prassi è stata attuata (con un'effettività piuttosto bassa) nei primi anni ’90 dai paesi con forte tradizione liberale come USA e Regno unito, ma non dai paesi latini -che si sono attenuti ad una diplomazia conservatrice-, né da quelli scandinavi -che hanno attuato una politica estera social-democratica, finalizzata a favorire i più poveri tra i paesi in via di sviluppo. La Francia ha abbandonato tale orientamento nel 1992-3, per non pregiudicare i rapporti con le ex colonie. Nessuno ha applicato tale politica verso i paesi della civilizzazione sinica ed islamica. La condizionalità politica agli aiuti allo sviluppo ha in parte fallito perché non c’è stata coesione fra i paesi occidentali, e molti regimi del terzo mondo sono ibridi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/1694461
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact