Prima dell’89, la cultura politica conservatrice era prevalente nelle diplomazie occidentali, a causa dell'influenza della filosofia realista, basata sulla propensione degli stati a difendere i propri interessi; tale orientamento continua ad essere perseguito dopo l’89. In tale fase, in occidente si stanno consolidando prassi diplomatiche orientate al soddisfacimento di valori compatibili alle ideologie liberali, della sinistra costruttivista e manichea, che prima venivano valorizzate solo nella sfera declaratoria o in modo transitorio. L’analisi ha toccato le quattro arene della governance mondiale: culturale -relativa ai conflitti fra nazioni e/o civilizzazioni diverse-, militare (opzioni sulla pace e la guerra), economica (risposte alla globalizzazione), politica (processi di democratizzazione). Alcune ipotesi sulla maggiore influenza delle ideologie dopo l’89, come il conflitto tra civilizzazioni, il mutamento del sistema internazionale, il passaggio alla post-modernità dopo il 68.

Il crescente ruolo delle ideologie nella politica mondiale dopo la guerra fredda

FOSSATI, FABIO
2006

Abstract

Prima dell’89, la cultura politica conservatrice era prevalente nelle diplomazie occidentali, a causa dell'influenza della filosofia realista, basata sulla propensione degli stati a difendere i propri interessi; tale orientamento continua ad essere perseguito dopo l’89. In tale fase, in occidente si stanno consolidando prassi diplomatiche orientate al soddisfacimento di valori compatibili alle ideologie liberali, della sinistra costruttivista e manichea, che prima venivano valorizzate solo nella sfera declaratoria o in modo transitorio. L’analisi ha toccato le quattro arene della governance mondiale: culturale -relativa ai conflitti fra nazioni e/o civilizzazioni diverse-, militare (opzioni sulla pace e la guerra), economica (risposte alla globalizzazione), politica (processi di democratizzazione). Alcune ipotesi sulla maggiore influenza delle ideologie dopo l’89, come il conflitto tra civilizzazioni, il mutamento del sistema internazionale, il passaggio alla post-modernità dopo il 68.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/1694475
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact