Patteggiamento e spese della parte civile tra logica negoziale e prerogative del giudice