La nuova normativa sugli stupefacenti coinvolge anche il reato continuato