L'ironia della differenza (a proposito di Catullo 4 e Catal. 10)