IL MARGINE DI SEZIONE NELLA CHIRURGIA DEL CANCRO GASTRICO