Rito e poesia: il Notturno di Saffo (fr. 168 B V.)