Tecniche del volgarizzare nella “Pharsalia” antico lombarda di Parma