Il Tribunale di Milano nega che l’associazione, operata automaticamente dalla funzione Autocomplete del motore di ricerca Google, tra generalità del ricorrente e i termini indagato/arrestato costituisca diffamazione, in mancanza di un’offensività oggettiva dei termini stessi. Google is not liable for “Autocomplete” suggestions (inquiried/under arrest) when the suggested words are not defamatory “per se”.

Algoritmi e responsabilità civile

CITARELLA, GIUSEPPE
2013-01-01

Abstract

Il Tribunale di Milano nega che l’associazione, operata automaticamente dalla funzione Autocomplete del motore di ricerca Google, tra generalità del ricorrente e i termini indagato/arrestato costituisca diffamazione, in mancanza di un’offensività oggettiva dei termini stessi. Google is not liable for “Autocomplete” suggestions (inquiried/under arrest) when the suggested words are not defamatory “per se”.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2685745
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact