Le Argille varicolori dell’Unità Cassio (Appennino Settentrionale) sono comunemente interpretate come broken formations di origine tettonica prodotte, a partire dal Cretacico superiore, durante l’evoluzione del cuneo di accrezione ligure esterno. Il rilevamento geologico e osservazioni strutturali e stratigrafiche di dettaglio hanno messo in evidenza la natura composita di questa unità caotica che risulta costituita da diversi tipi di corpi caotici prodotti da processi tettonici, sedimentari e diapirici. Anche se parte di questi corpi caotici o mélanges s.l. non sono cartografabili, il loro riconoscimento e la comprensione dei loro processi di deformazione è importante per una dettagliata definizione dell’evoluzione strutturale (dalle fasi di subduzione a quelle collisionali e alla deformazione intracontinentale) del cuneo di accrezione ligure esterno affiorante nei settori studiati dell’Oltrepo Pavese.

Small-scale polygenic mélanges in the Argille varicolori of the Cassio Unit (Oltrepo Pavese, Northern Apennines)

PINI, GIAN ANDREA;
2011-01-01

Abstract

Le Argille varicolori dell’Unità Cassio (Appennino Settentrionale) sono comunemente interpretate come broken formations di origine tettonica prodotte, a partire dal Cretacico superiore, durante l’evoluzione del cuneo di accrezione ligure esterno. Il rilevamento geologico e osservazioni strutturali e stratigrafiche di dettaglio hanno messo in evidenza la natura composita di questa unità caotica che risulta costituita da diversi tipi di corpi caotici prodotti da processi tettonici, sedimentari e diapirici. Anche se parte di questi corpi caotici o mélanges s.l. non sono cartografabili, il loro riconoscimento e la comprensione dei loro processi di deformazione è importante per una dettagliata definizione dell’evoluzione strutturale (dalle fasi di subduzione a quelle collisionali e alla deformazione intracontinentale) del cuneo di accrezione ligure esterno affiorante nei settori studiati dell’Oltrepo Pavese.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2700635
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact