L’influsso dell’arabo sulle varietà di turco-ottomano parlate un tempo nel Nordafrica