Prendendo spunto dalle ultime declaratorie di illegittimità costituzionale dell’art. 275, comma 3, c.p.p., l’Autore analizza la giurisprudenza costituzionale al fine di verificare la congruità dei due regimi semi-automatici speciali rispetto ai parametri costituzionale e convenzionale. Si chiede inoltre se non vi fosse spazio per una o più declaratorie consequenziali di illegittimità ex art. 27 l. 11 marzo 1953, n. 87 che avrebbero evitato questa catena di decisioni ripetitive della Corte.

Gli automatismi cautelari tra legalità costituzionale e garanzie convenzionali

GIALUZ, Mitja
2013-01-01

Abstract

Prendendo spunto dalle ultime declaratorie di illegittimità costituzionale dell’art. 275, comma 3, c.p.p., l’Autore analizza la giurisprudenza costituzionale al fine di verificare la congruità dei due regimi semi-automatici speciali rispetto ai parametri costituzionale e convenzionale. Si chiede inoltre se non vi fosse spazio per una o più declaratorie consequenziali di illegittimità ex art. 27 l. 11 marzo 1953, n. 87 che avrebbero evitato questa catena di decisioni ripetitive della Corte.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2721088
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact