Poetica femminile di una scrittrice ed artigiana triestina vissuta nel periodo fascista e successivo. Interessante è l'intreccio tra attività di scrittura ed attività manuale

Anita Pittoni, dal "Diario" alle "Stagioni": riflessioni per un'estetica

BENUSSI, MARIA CRISTINA
2012-01-01

Abstract

Poetica femminile di una scrittrice ed artigiana triestina vissuta nel periodo fascista e successivo. Interessante è l'intreccio tra attività di scrittura ed attività manuale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2722885
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact