Ireneo Funes e la Cassazione