L’interpretazione effettuata in modalità indiretta, ovvero sulla scorta di altro discorso interprete presenta tratti distintivi rispetto all’interpretazione non mediata. Il lavoro analizza i requisiti procedurali da attivare da parte dell’interprete relayeur e le caratteristiche proprie del discorso relayé

L’interprétation en relais: une perte d’information? Un essai expérimental

GIAMBAGLI, ANNA
1993

Abstract

L’interpretazione effettuata in modalità indiretta, ovvero sulla scorta di altro discorso interprete presenta tratti distintivi rispetto all’interpretazione non mediata. Il lavoro analizza i requisiti procedurali da attivare da parte dell’interprete relayeur e le caratteristiche proprie del discorso relayé
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2744906
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact