L’interpretazione effettuata in modalità indiretta, ovvero sulla scorta di altro discorso interprete presenta tratti distintivi rispetto all’interpretazione non mediata. Il lavoro analizza i requisiti procedurali da attivare da parte dell’interprete relayeur e le caratteristiche proprie del discorso relayé

L’interprétation en relais: une perte d’information? Un essai expérimental

GIAMBAGLI, ANNA
1993-01-01

Abstract

L’interpretazione effettuata in modalità indiretta, ovvero sulla scorta di altro discorso interprete presenta tratti distintivi rispetto all’interpretazione non mediata. Il lavoro analizza i requisiti procedurali da attivare da parte dell’interprete relayeur e le caratteristiche proprie del discorso relayé
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2744906
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact