Il testo affronta la questione del «postumano» secondo un punto di vista sintomale della contemporaneità e alla luce di quelle «appartenenze» (in particolare all'animalità e alla tecnica) che contraddistinguono la dimensione dell'«umano» sin dall'inizio della sua storia filosofica e che non sembrano eliminabili con un semplice tratto espresso dal prefisso «post-».

Di un sintomo e alcune appartenenze

POLIDORI, FABIO
2014

Abstract

Il testo affronta la questione del «postumano» secondo un punto di vista sintomale della contemporaneità e alla luce di quelle «appartenenze» (in particolare all'animalità e alla tecnica) che contraddistinguono la dimensione dell'«umano» sin dall'inizio della sua storia filosofica e che non sembrano eliminabili con un semplice tratto espresso dal prefisso «post-».
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2760782
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact