Il risarcimento del danno non patrimoniale in caso di mutilazione di cadavere viene esaminato come fattispecie in cui si rileva la non necessaria qualificazione del diritto leso nei termini di diritto inviolabile

Il danno non patrimoniale si addentra in nuovi territori

ZIVIZ, PATRIZIA
2013

Abstract

Il risarcimento del danno non patrimoniale in caso di mutilazione di cadavere viene esaminato come fattispecie in cui si rileva la non necessaria qualificazione del diritto leso nei termini di diritto inviolabile
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2761560
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact