Francesco Combi di Capodistria, “poeta” e “critico letterario” - «Buoni sentimenti, e cattivi versi»