L'articolo analizza la disciplina di di cui all’art. 1426 cod. civ., la quale esclude l’annullabilità del contratto concluso dal minore che con raggiri abbia occultato la sua minore età, e la sua applicabilità alle ipotesi nelle quali ad occultare il proprio stato di incapacità sia un interdetto o un inabilitato.

Raggiri dell'inabilitato per occultare la propria incapacità: il contratto non sarà annullabile?

VENCHIARUTTI, ANGELO
2014-01-01

Abstract

L'articolo analizza la disciplina di di cui all’art. 1426 cod. civ., la quale esclude l’annullabilità del contratto concluso dal minore che con raggiri abbia occultato la sua minore età, e la sua applicabilità alle ipotesi nelle quali ad occultare il proprio stato di incapacità sia un interdetto o un inabilitato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2775925
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact