Le “regole del gioco” offrono agli architetti potenzialità di interpretazione del reale e di rinnovamento del proprio ruolo che le analogie linguistiche non sembrano più in grado di garantire. The “rules of the game” offer to the architects a potential for interpretation of reality and to renew their role that the linguistic analogies do not seem able to pledge anymore.

L'architettura è un linguaggio o un gioco?

CORBELLINI, GIOVANNI
2014

Abstract

Le “regole del gioco” offrono agli architetti potenzialità di interpretazione del reale e di rinnovamento del proprio ruolo che le analogie linguistiche non sembrano più in grado di garantire. The “rules of the game” offer to the architects a potential for interpretation of reality and to renew their role that the linguistic analogies do not seem able to pledge anymore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2806523
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact