Fuori dagli OPG ma dentro l'infermità