L’inquinamento delle acque sotterranee, nello spazio e nel tempo, è connesso direttamente o indirettamente alle attività antropiche. Le fonti di pericolo sono tipicamente associate ad una vasta serie di attività industriali, agricole, commerciali e domestiche. Per un corretto uso della risorsa idrica è quindi necessario conoscere e localizzare tali fonti e, ove possibile, quantificarne il grado di pericolosità. A integrare la carta della vulnerabilità intrinseca si è quindi creata una carta dei centri di pericolo, che localizza e classifica le infrastrutture e le attività che possono generare un pericolo per la qualità delle acque sotterranee.

Centri di pericolo

BOCCALI, CHIARA;CLEVA, SILVIA;ZINI, Luca;CALLIGARIS, CHIARA
2015

Abstract

L’inquinamento delle acque sotterranee, nello spazio e nel tempo, è connesso direttamente o indirettamente alle attività antropiche. Le fonti di pericolo sono tipicamente associate ad una vasta serie di attività industriali, agricole, commerciali e domestiche. Per un corretto uso della risorsa idrica è quindi necessario conoscere e localizzare tali fonti e, ove possibile, quantificarne il grado di pericolosità. A integrare la carta della vulnerabilità intrinseca si è quindi creata una carta dei centri di pericolo, che localizza e classifica le infrastrutture e le attività che possono generare un pericolo per la qualità delle acque sotterranee.
9788883036217
9788883036224
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
centri di pericolo.pdf

accesso aperto

Descrizione: pdf editoriale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 8.58 MB
Formato Adobe PDF
8.58 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2840733
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact