La progressiva evoluzione della normativa volta ad affermare il divieto di discriminazione nei rapporti contrattuali è destinata a dispiegrasi sulla stessa nozione di autonomia contrattuale, per quanto concerne la libera scelta del contraente e del trattamento da riservare al contraente nel caso concreto. L'articolo analizza in particolare i riverberi che il divieto di discriminazione di genere è d estinato a sviluppare con riferimento ai contratti di assicurazioni per la responsabilità civile derivante da circolazione stradale di veicoli a motore

Il divieto di discriminazione di genere nei rapporti di mercato. Gli effetti sui contratti di assicurazione r.c. auto.

VENCHIARUTTI, ANGELO
2015-01-01

Abstract

La progressiva evoluzione della normativa volta ad affermare il divieto di discriminazione nei rapporti contrattuali è destinata a dispiegrasi sulla stessa nozione di autonomia contrattuale, per quanto concerne la libera scelta del contraente e del trattamento da riservare al contraente nel caso concreto. L'articolo analizza in particolare i riverberi che il divieto di discriminazione di genere è d estinato a sviluppare con riferimento ai contratti di assicurazioni per la responsabilità civile derivante da circolazione stradale di veicoli a motore
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
113682845295.pdf

Accesso chiuso

Descrizione: scansione della versione editoriale cartacea
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 3.69 MB
Formato Adobe PDF
3.69 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2845295
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact