La Corte di cassazione coglie l’occasione per chiarire la relazione tra diritti fondamentali, nella specie identità sessuale e riservatezza, e le conseguenze sul piano risarcitorio, in special modo per quanto concerne il danno non patrimoniale sub specie danno morale. The Italian Supreme Court states the relationship between fundamental rights (eg. sexual identity and privacy) and the remedies available for the infringement (especially the amount awarded for pain and suffering).

Identità sessuale, riservatezza e danno non patrimoniale

CITARELLA, GIUSEPPE
2015

Abstract

La Corte di cassazione coglie l’occasione per chiarire la relazione tra diritti fondamentali, nella specie identità sessuale e riservatezza, e le conseguenze sul piano risarcitorio, in special modo per quanto concerne il danno non patrimoniale sub specie danno morale. The Italian Supreme Court states the relationship between fundamental rights (eg. sexual identity and privacy) and the remedies available for the infringement (especially the amount awarded for pain and suffering).
RESPONSABILITÀ CIVILE E PREVIDENZA
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Giuseppe Citarella NOTA CASS 1126 2015.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 270.38 kB
Formato Adobe PDF
270.38 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2846870
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact