Un gruppo di allievi ricorda Bernardo Secchi e in particolare il suo periodo di direzione della rivista Urbanistica, ripercorrendo anni che hanno lasciato un segno profondo nella loro vite professionali e private. Il testo restituisce alcuni frammenti di una memoria, personale e collettiva, insieme a spezzoni di una riflessione più ampia, e oggi ancora prematura, che va certo sviluppata.

L'«Urbanistica» di Bernardo Secchi, laboratorio e condensatore di esperienze

DI BIAGI, Paola;
2014

Abstract

Un gruppo di allievi ricorda Bernardo Secchi e in particolare il suo periodo di direzione della rivista Urbanistica, ripercorrendo anni che hanno lasciato un segno profondo nella loro vite professionali e private. Il testo restituisce alcuni frammenti di una memoria, personale e collettiva, insieme a spezzoni di una riflessione più ampia, e oggi ancora prematura, che va certo sviluppata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2854550
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact