Il termine competizione cooperativa (coopetition) è un neologismo tratto da due parole: cooperazione (cooperation) e competizione (competition). Esso presuppone che due o più soggetti abbiano contestualmente da un lato convergenti obiettivi di strategia commerciale e dall’altro lato divergenti obiettivi di competitività. In questo scritto si analizza il modello della competizione cooperativa applicato al sistema portuale e promosso dall’Unione europea. Secondo questo modello i porti marittimi cooperano a livello internazionale e competono a livello interno laddove la cooperazione e la competizione si fondano e concorrono a formare un diverso approccio del mercato internazionale. L’applicazione di questo modello s’inserisce in un ambito caratterizzato da evidenti differenze presenti nei singoli Stati membri riguardo al regime giuridico dei loro porti, alle regole gestionali e ai sistemi di finanziamento. Nonostante differenti statuti giuridici e sistemi organizzativi dei porti comunitari, nonché potenziali situazioni di violazione delle regole sulla concorrenza, il modello della competizione cooperativa si propone come un nuovo schema relazionale basato su base convenzionale tra differenti soggetti giuridici in grado di fronteggiare situazioni di complessità.

Competizione cooperativa tra due modelli portuali differenziati

CRISMANI, ANDREA
2015

Abstract

Il termine competizione cooperativa (coopetition) è un neologismo tratto da due parole: cooperazione (cooperation) e competizione (competition). Esso presuppone che due o più soggetti abbiano contestualmente da un lato convergenti obiettivi di strategia commerciale e dall’altro lato divergenti obiettivi di competitività. In questo scritto si analizza il modello della competizione cooperativa applicato al sistema portuale e promosso dall’Unione europea. Secondo questo modello i porti marittimi cooperano a livello internazionale e competono a livello interno laddove la cooperazione e la competizione si fondano e concorrono a formare un diverso approccio del mercato internazionale. L’applicazione di questo modello s’inserisce in un ambito caratterizzato da evidenti differenze presenti nei singoli Stati membri riguardo al regime giuridico dei loro porti, alle regole gestionali e ai sistemi di finanziamento. Nonostante differenti statuti giuridici e sistemi organizzativi dei porti comunitari, nonché potenziali situazioni di violazione delle regole sulla concorrenza, il modello della competizione cooperativa si propone come un nuovo schema relazionale basato su base convenzionale tra differenti soggetti giuridici in grado di fronteggiare situazioni di complessità.
http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/pubblicazione.html?item=9788854888845
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Crismani RDN2015.I Estratto.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo principale COMPETIZIONE COOPERATIVA TRA MODELLI PORTUALI DIFFERENZIATI
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 415.25 kB
Formato Adobe PDF
415.25 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2854719
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact