L'autrice analizza un'interessante pronuncia delle Sezioni Unite per verificare se l'ammissione dell'avvenuto pagamento, contenuta nella dichiarazione di vendita di autoveicolo firmata dal venditore ed autenticata dal notaio, prevista dall'art. 13, ult. cpv. r.d. 29 luglio 1927, n. 1814, costituisca una quietanza, così come ritenuto dalle Sezioni Unite nella fattispecie in esame, e se a tale quietanza sia applicabile la disciplina della confessione in via diretta, in forza della medesima natura, o in via analogica.

Efficacia probatoria della dichiarazione di avvenuto pagamento contenuta nella denuncia di vendita di autoveicolo ex art. 13, r.d. 1814/1927

FRASSINETTI, ALESSANDRA
2016

Abstract

L'autrice analizza un'interessante pronuncia delle Sezioni Unite per verificare se l'ammissione dell'avvenuto pagamento, contenuta nella dichiarazione di vendita di autoveicolo firmata dal venditore ed autenticata dal notaio, prevista dall'art. 13, ult. cpv. r.d. 29 luglio 1927, n. 1814, costituisca una quietanza, così come ritenuto dalle Sezioni Unite nella fattispecie in esame, e se a tale quietanza sia applicabile la disciplina della confessione in via diretta, in forza della medesima natura, o in via analogica.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Riv. dir. proc. 1-2016.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 216.94 kB
Formato Adobe PDF
216.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2868546
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact