La riprogettazione del canone RAI prefigurata dal disegno di legge di stabilità 2016 interviene sui meccanismi di riscossione del tributo, attraverso il coinvolgimento delle aziende erogatrici di energia elettrica, tenute ad addebitare il canone nelle bollette. Ma ancor prima sancisce una si- gnificativa modificazione delle regole concernenti l’accertamento del presupposto. Se infatti il canone RAI continuerà ad essere dovuto per la detenzione di un apparecchio televisivo, quel che viene ribaltato è l’onere della prova: sarà il cittadino, titolare di un’utenza elettrica, a dover dimostrare di non possedere la TV, attraverso una «dichiarazione giurata» la cui veridicità, però, ben difficilmente potrà essere contestata. Il velleitario tentativo di rivitalizzare il canone RAI co- stituisce un banco di prova per l’utilizzazione di terzi come «esattori per conto del Fisco».

Il "nuovo" canone RAI tra inversione dell'onere della prova, "dichiarazioni giurate" e riscossione in bolletta

STEVANATO, DARIO
2015

Abstract

La riprogettazione del canone RAI prefigurata dal disegno di legge di stabilità 2016 interviene sui meccanismi di riscossione del tributo, attraverso il coinvolgimento delle aziende erogatrici di energia elettrica, tenute ad addebitare il canone nelle bollette. Ma ancor prima sancisce una si- gnificativa modificazione delle regole concernenti l’accertamento del presupposto. Se infatti il canone RAI continuerà ad essere dovuto per la detenzione di un apparecchio televisivo, quel che viene ribaltato è l’onere della prova: sarà il cittadino, titolare di un’utenza elettrica, a dover dimostrare di non possedere la TV, attraverso una «dichiarazione giurata» la cui veridicità, però, ben difficilmente potrà essere contestata. Il velleitario tentativo di rivitalizzare il canone RAI co- stituisce un banco di prova per l’utilizzazione di terzi come «esattori per conto del Fisco».
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Nuovo canone RAI.pdf

non disponibili

Descrizione: PDF versione editoriale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 1.69 MB
Formato Adobe PDF
1.69 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2872900
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact