I proclami sulla "web tax", tra autarchia giuridica e velleitarismo