In questo articolo, a partire dai risultati delle ricerche sperimentali sul ragionamento e loro interpretazione all'interno di quello che è noto come dibattito sulla razionalità, viene presentato il percorso di come si è giunti alla progressiva sostituzione della nozione di razionalità così come classicamente intesa, ovvero come la capacità di pensare e di agire conformandosi ai principi astratti ed universali derivanti dalla logica deduttiva, della teoria della probabilità e della teoria della decisione razionale, con nozioni alternative, ritenute più appropriate per definire la natura autentica della razionalità umana.

Quale razionalità per gli esseri umani

LABINAZ, PAOLO
2016

Abstract

In questo articolo, a partire dai risultati delle ricerche sperimentali sul ragionamento e loro interpretazione all'interno di quello che è noto come dibattito sulla razionalità, viene presentato il percorso di come si è giunti alla progressiva sostituzione della nozione di razionalità così come classicamente intesa, ovvero come la capacità di pensare e di agire conformandosi ai principi astratti ed universali derivanti dalla logica deduttiva, della teoria della probabilità e della teoria della decisione razionale, con nozioni alternative, ritenute più appropriate per definire la natura autentica della razionalità umana.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
labinaz_prometeoC.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 7.78 MB
Formato Adobe PDF
7.78 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2876771
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact