Se gli spazi del cibo sono stati nel XX secolo ambiti di sperimentazione per fondamentali ricerche sullo spazio abitabile e sull’edilizia economica e popolare, oggi possono divenire centrali nel progetto per un ‘nuovo abitare sociale’ che voglia garantire, oltre alla casa, anche l’accessibilità a luoghi di condivisione, salute, conoscenza. Rivolgere lo sguardo a questi spazi e alle relazioni, effimere o più durature, che essi generano può aiutare a rompere i molti confini della ‘città pubblica’, a ricomporre il rapporto tra spazio e società, tra interno e esterno degli edifici, tra quartieri e città, a riportare nuovamente al centro della nostra attenzione la dimensione corporale dell’abitare, e del progettare, attraverso i molteplici ‘corpi urbani’ che ogni giorno abitano la città e i suoi quartieri.

Cibo, spazi, corpi. Spunti per una riflessione sull’abitare quotidiano nella città pubblica, e oltre

DI BIAGI, Paola
2016

Abstract

Se gli spazi del cibo sono stati nel XX secolo ambiti di sperimentazione per fondamentali ricerche sullo spazio abitabile e sull’edilizia economica e popolare, oggi possono divenire centrali nel progetto per un ‘nuovo abitare sociale’ che voglia garantire, oltre alla casa, anche l’accessibilità a luoghi di condivisione, salute, conoscenza. Rivolgere lo sguardo a questi spazi e alle relazioni, effimere o più durature, che essi generano può aiutare a rompere i molti confini della ‘città pubblica’, a ricomporre il rapporto tra spazio e società, tra interno e esterno degli edifici, tra quartieri e città, a riportare nuovamente al centro della nostra attenzione la dimensione corporale dell’abitare, e del progettare, attraverso i molteplici ‘corpi urbani’ che ogni giorno abitano la città e i suoi quartieri.
Pubblicato
https://www.francoangeli.it/riviste/Scheda_rivista.aspx?IDArticolo=58138
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DiBiagi_territorio_79_2016.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright Editore
Dimensione 4.9 MB
Formato Adobe PDF
4.9 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2885416
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact