Il carteggio Giulio Bernardino Tomitano - Simone Assemani (1789-1805). Dalle “solitudini opitergine” al network della “Repubblica delle lettere”