L'articolo commenta un'ordinanza della Corte di Cassazione (n. 24184 del 26 novembre 2015), esaminando la questione della base di calcolo della quota di trattamento di fine rapporto da corrispondere all'ex coniuge titolare dell'assegno divorzile, con particolare riferimento alle anticipazioni del TFR richieste ed ottenute dal lavoratore obbligato.

Anticipazioni del trattamento di fine rapporto e diritti dell'ex coniuge beneficiario dell'assegno divorzile

NUNIN, ROBERTA
2016

Abstract

L'articolo commenta un'ordinanza della Corte di Cassazione (n. 24184 del 26 novembre 2015), esaminando la questione della base di calcolo della quota di trattamento di fine rapporto da corrispondere all'ex coniuge titolare dell'assegno divorzile, con particolare riferimento alle anticipazioni del TFR richieste ed ottenute dal lavoratore obbligato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
F D 11-2016.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 905.83 kB
Formato Adobe PDF
905.83 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2890490
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact