L’imposta sul reddito (Irpef) ha via via perso i tratti di universalità che avrebbero dovuto connotarla, e si è trasformata in un prelievo discriminatorio, in cui la progressività è applicabile a un sottoinsieme dei redditi di categoria.

C’era una volta l’imposta universale

STEVANATO, DARIO
2016

Abstract

L’imposta sul reddito (Irpef) ha via via perso i tratti di universalità che avrebbero dovuto connotarla, e si è trasformata in un prelievo discriminatorio, in cui la progressività è applicabile a un sottoinsieme dei redditi di categoria.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
imposta universale.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 72.97 kB
Formato Adobe PDF
72.97 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2890845
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact