L'articolo ha come oggetto l'eredità dell'idea imperiale nella definizione del ruolo della Germania in Europa. Sono analizzate due diverse interpretazioni dell'idea imperiale, quella ispirata a Bismarck e quella a cui fa riferimento P W. Wenger, storico tedesco del circolo di Adenauer, nel suo discorso a Tauberbishofheim nel 1958. In questo discorso Wenger riconduce la situazione greopolitica europea seguita alla Seconda guerra mondiale, alle scelte nazionalistiche di Bismarck. L'Idea dell'Impero ispirata al cancelliere di Ferro conosce oggi una sua formidabile riattualizzazione, in relazione alla seconda unificazione tedesca dopo la caduta del muro di Berlino. L'egemonia vulnerabile tedesca è il risultato di questa riattualizzazione che ignora, nuovamente, l'interpretazione alternativa dell'idea imeriale, quella di Wenger e, prima di lui, quella di Constantin Frantz.

L'egemonia tedesca e le immagini del Reich

PAROTTO, GIULIANA
2016

Abstract

L'articolo ha come oggetto l'eredità dell'idea imperiale nella definizione del ruolo della Germania in Europa. Sono analizzate due diverse interpretazioni dell'idea imperiale, quella ispirata a Bismarck e quella a cui fa riferimento P W. Wenger, storico tedesco del circolo di Adenauer, nel suo discorso a Tauberbishofheim nel 1958. In questo discorso Wenger riconduce la situazione greopolitica europea seguita alla Seconda guerra mondiale, alle scelte nazionalistiche di Bismarck. L'Idea dell'Impero ispirata al cancelliere di Ferro conosce oggi una sua formidabile riattualizzazione, in relazione alla seconda unificazione tedesca dopo la caduta del muro di Berlino. L'egemonia vulnerabile tedesca è il risultato di questa riattualizzazione che ignora, nuovamente, l'interpretazione alternativa dell'idea imeriale, quella di Wenger e, prima di lui, quella di Constantin Frantz.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L’egemonia tedesca e le immagini del Reich_Parotto_2016.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 479.03 kB
Formato Adobe PDF
479.03 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2899268
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact