L'articolo commenta la sentenza della Cassazione n. 22318/2016 in relazione alla richiesta di reversibilità della pensione di inabilità da parte del superstite di una coppia convivente more uxorio.

Convivenza e reversibilità della pensione di inabilità: senza unione civile, nulla cambia

NUNIN, ROBERTA
2017

Abstract

L'articolo commenta la sentenza della Cassazione n. 22318/2016 in relazione alla richiesta di reversibilità della pensione di inabilità da parte del superstite di una coppia convivente more uxorio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Famiglia e diritto prof Nunin n. 4-2017.pdf

non disponibili

Descrizione: Nota alla sentenza
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright Editore
Dimensione 1.16 MB
Formato Adobe PDF
1.16 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2900202
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact