Si definisce varicocele la dilatazione varicosa delle vene del plesso pampiniforme e viene considerato la causa correggibile più frequente di infertilità maschile, anche se il meccanismo che porta all’infertilità non è ancora chiaro. Colpisce il 15% circa della popolazione generale (1) e più del 40% degli uomini infertili (2-4). Tuttavia l’80% dei pazienti affetti presenta uno spermiogramma nei limiti della norma. Il varicocele è valutato e classificato clinicamente secondo dei criteri introdotti da Dubin e Amelar nel 1970 (5), ma questi sono molto soggettivi e dipendono fortemente dall’esperienza dell’esaminatore (6), poiché l’iperattività del dartos e la contrazione del cremastere, indotte dalla palpazione o dalla manovra di Valsalva, possono mimare o mascherare la dilatazione varicosa testicolare (7). La soggettività della stadiazione clinica del varicocele è stata confermata sia da Hargreave e Liakatas (8), che riscontrarono una discrepanza nel 26% dei pazienti esaminati da due esperti medici specialisti, che da uno studio multicentrico, sponsorizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (9), condotto su 141 uomini affetti da una sub-infertilità, che ha dimostrato che la valutazione clinica, rispetto alla venografia, ha una sensibilità del 50% circa, con un tasso di falsi positivi pari al 23%. Usando l’ecocolorDoppler, Niedzielski et al. (10) trovarono un reflusso venoso solo nel 39% dei pazienti con sospetto clinico di varicocele. Poiché la diagnosi e la conseguente stadiazione clinica del varicocele hanno dei limiti, sono state introdotte negli anni nella comune pratica diagnostica numerose tecniche di imaging come l’ecocolorDoppler, la termografia, la venografia, la scintigrafia, la TC e la RMN. Ad oggi però l’ecocolorDoppler è la tecnica diagnostica di scelta, mentre le altre vengono utilizzate solamente in casi selezionati.

Varicocele

Giovanni Liguori;TEZZOT, GIORGIA;Giovanni Chiriacò;Nicola Pavan;Francesca Vedovo;MIGLIOZZI, FRANCESCA;Stefano Bucci
2016

Abstract

Si definisce varicocele la dilatazione varicosa delle vene del plesso pampiniforme e viene considerato la causa correggibile più frequente di infertilità maschile, anche se il meccanismo che porta all’infertilità non è ancora chiaro. Colpisce il 15% circa della popolazione generale (1) e più del 40% degli uomini infertili (2-4). Tuttavia l’80% dei pazienti affetti presenta uno spermiogramma nei limiti della norma. Il varicocele è valutato e classificato clinicamente secondo dei criteri introdotti da Dubin e Amelar nel 1970 (5), ma questi sono molto soggettivi e dipendono fortemente dall’esperienza dell’esaminatore (6), poiché l’iperattività del dartos e la contrazione del cremastere, indotte dalla palpazione o dalla manovra di Valsalva, possono mimare o mascherare la dilatazione varicosa testicolare (7). La soggettività della stadiazione clinica del varicocele è stata confermata sia da Hargreave e Liakatas (8), che riscontrarono una discrepanza nel 26% dei pazienti esaminati da due esperti medici specialisti, che da uno studio multicentrico, sponsorizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (9), condotto su 141 uomini affetti da una sub-infertilità, che ha dimostrato che la valutazione clinica, rispetto alla venografia, ha una sensibilità del 50% circa, con un tasso di falsi positivi pari al 23%. Usando l’ecocolorDoppler, Niedzielski et al. (10) trovarono un reflusso venoso solo nel 39% dei pazienti con sospetto clinico di varicocele. Poiché la diagnosi e la conseguente stadiazione clinica del varicocele hanno dei limiti, sono state introdotte negli anni nella comune pratica diagnostica numerose tecniche di imaging come l’ecocolorDoppler, la termografia, la venografia, la scintigrafia, la TC e la RMN. Ad oggi però l’ecocolorDoppler è la tecnica diagnostica di scelta, mentre le altre vengono utilizzate solamente in casi selezionati.
8890845511
9788890845512
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Liguori varicocele.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 4.8 MB
Formato Adobe PDF
4.8 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2918945
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact