Il contributo muove da alcune novità introdotte con il d.l. n. 132 del 2014 (conv., con modificazioni, dalla l. n. 162 del 2014). Si analizzano, in particolare, le nuove procedure stragiudiziali di divorzio e di revisione delle relative condizioni, che hanno segnato, con implicazioni non trascurabili sul piano sistematico, un deciso passo in avanti nel processo di “privatizzazione” della crisi coniugale. Sulla base di queste premesse, si ripercorre il complesso dibattito circa la validità degli accordi patrimoniali in vista del divorzio, al fine di verificare se, ed in quale misura, la recente riforma abbia inciso sui principali argomenti utilizzati, soprattutto dalla giurisprudenza di legittimità, per sostenere la radicale nullità di tali accordi. This essay analyses some of the legal developments introduced by the legislative decree 132/2014 (which was converted in law by the law 162/2014). In particular, this paper examines the new extrajudicial procedures for divorce and for the review of its conditions, which represent a step towards the “privatisation” of the conjugal crisis. The aforesaid legal intervention has important consequences from a systematic viewpoint. The study illustrates the legal debate regarding the validity of patrimonial agreements in contemplation of divorce, and aims at verifying whether – and in which terms – the recent reform affects the arguments used especially by the high courts in favour of the invalidity of this kind of agreements.

Gli accordi preventivi sugli effetti patrimoniali del divorzio dopo il d.l. n. 132 del 2014

luca ballerini
2016-01-01

Abstract

Il contributo muove da alcune novità introdotte con il d.l. n. 132 del 2014 (conv., con modificazioni, dalla l. n. 162 del 2014). Si analizzano, in particolare, le nuove procedure stragiudiziali di divorzio e di revisione delle relative condizioni, che hanno segnato, con implicazioni non trascurabili sul piano sistematico, un deciso passo in avanti nel processo di “privatizzazione” della crisi coniugale. Sulla base di queste premesse, si ripercorre il complesso dibattito circa la validità degli accordi patrimoniali in vista del divorzio, al fine di verificare se, ed in quale misura, la recente riforma abbia inciso sui principali argomenti utilizzati, soprattutto dalla giurisprudenza di legittimità, per sostenere la radicale nullità di tali accordi. This essay analyses some of the legal developments introduced by the legislative decree 132/2014 (which was converted in law by the law 162/2014). In particular, this paper examines the new extrajudicial procedures for divorce and for the review of its conditions, which represent a step towards the “privatisation” of the conjugal crisis. The aforesaid legal intervention has important consequences from a systematic viewpoint. The study illustrates the legal debate regarding the validity of patrimonial agreements in contemplation of divorce, and aims at verifying whether – and in which terms – the recent reform affects the arguments used especially by the high courts in favour of the invalidity of this kind of agreements.
Pubblicato
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ballerini, Accordi preventivi sugli effetti patrimoniali del divorzio.pdf

Accesso chiuso

Descrizione: Articolo in rivista
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright Editore
Dimensione 272.75 kB
Formato Adobe PDF
272.75 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2931624
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact