Questo saggio ripercorre la storia dell’editoria di poesia tradotta in Italiaa partire da alcune esperienze tardo-ottocentesche significative che prepararono le pratiche del secolo successivo; passando quindi a comparsa, codificazione editoriale, uso del testo a fronte, e alle esperienze editoriali che hanno segnato il passo nella traduzione e proposta di poesia straniera in Italia nel Novecento e sino agli anni duemila. Queste ultime sono trattate con particolare riguardo a collane specializzate (riservando cioè più brevi cenni a collane che hanno offerto poesia a fianco di altri generi), alla presenza di autori contemporanei, e all’individuazione di editori, direttori, curatori, traduttori, dei loro ruoli e iniziative in termini di progetto e mediazione culturale. / This article offers a historical survey of translated poetry in Italy, starting from a few important publications in the late 19th century up to the 2010s. It reports the appearance, coding and use of parallel texts, and all subsequent projects which marked the range of foreign poetry publishing in Italy between the 20th century and the beginning of the 21st. Special attention has been devoted to poetry series, to the presence or not of contemporary authors in the catalogues, to editors, directors and translators, and to their role and agency in terms of cultural mediation.

La poesia straniera in Italia, «un dono di libertà»

Iannuzzi G
2016

Abstract

Questo saggio ripercorre la storia dell’editoria di poesia tradotta in Italiaa partire da alcune esperienze tardo-ottocentesche significative che prepararono le pratiche del secolo successivo; passando quindi a comparsa, codificazione editoriale, uso del testo a fronte, e alle esperienze editoriali che hanno segnato il passo nella traduzione e proposta di poesia straniera in Italia nel Novecento e sino agli anni duemila. Queste ultime sono trattate con particolare riguardo a collane specializzate (riservando cioè più brevi cenni a collane che hanno offerto poesia a fianco di altri generi), alla presenza di autori contemporanei, e all’individuazione di editori, direttori, curatori, traduttori, dei loro ruoli e iniziative in termini di progetto e mediazione culturale. / This article offers a historical survey of translated poetry in Italy, starting from a few important publications in the late 19th century up to the 2010s. It reports the appearance, coding and use of parallel texts, and all subsequent projects which marked the range of foreign poetry publishing in Italy between the 20th century and the beginning of the 21st. Special attention has been devoted to poetry series, to the presence or not of contemporary authors in the catalogues, to editors, directors and translators, and to their role and agency in terms of cultural mediation.
Pubblicato
http://rivistatradurre.it/2016/05/la-poesia-straniera-in-italia-un-dono-di-liberta/
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2943106
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact