Ambasciatori spagnoli e cerimoniale negli scritti di fine Seicento: Ferdinand de Galardi e Gregorio Leti.