Prime conclusioni: la “teoria del bonus” di Cornelis Noon e il “laboratorio di biodiversità”