Il presente studio nasce da una serie di domande riguardanti la diffusione del virus CoViD- 19 in Italia all’inizio dell’anno 2020. Tali interrogativi riguardano le cause e le modalità di diffusione dell’epidemia. A tal proposito, il gruppo di ricerca, interdisciplinare, ha affrontato la questione dal punto di vista geografico - territoriale, ecologico e sanitario, realizzando un ampio e inedito insieme di dati, relativi all’evento sanitario (casi, decessi a dettagliato livello territoriale) e relativi a variabili ambientali in senso ampio (clima, condizioni geografico-fisiche, umane ed economiche, sanitarie, ecc.). Da tali elementi si è studiato il loro ruolo nella diffusione dell’epidemia in Italia in particolare. La valutazione e le correlazioni tra le variabili hanno richiesto un’ampia osservazione e la selezione di un numero elevato di indicatori, in termini di caratteri geografici fisici ed umano-economici. Ciò ha consentito di valutare e descrivere da un punto di vista qualitativo e quantitativo, particolari contesti sub-regionali critici, esistenti e potenziali.

CoViD-19. Diffusione spaziale e aspetti ambientali del caso italiano

Borruso GIuseppe;Balletto Ginevra;
2020

Abstract

Il presente studio nasce da una serie di domande riguardanti la diffusione del virus CoViD- 19 in Italia all’inizio dell’anno 2020. Tali interrogativi riguardano le cause e le modalità di diffusione dell’epidemia. A tal proposito, il gruppo di ricerca, interdisciplinare, ha affrontato la questione dal punto di vista geografico - territoriale, ecologico e sanitario, realizzando un ampio e inedito insieme di dati, relativi all’evento sanitario (casi, decessi a dettagliato livello territoriale) e relativi a variabili ambientali in senso ampio (clima, condizioni geografico-fisiche, umane ed economiche, sanitarie, ecc.). Da tali elementi si è studiato il loro ruolo nella diffusione dell’epidemia in Italia in particolare. La valutazione e le correlazioni tra le variabili hanno richiesto un’ampia osservazione e la selezione di un numero elevato di indicatori, in termini di caratteri geografici fisici ed umano-economici. Ciò ha consentito di valutare e descrivere da un punto di vista qualitativo e quantitativo, particolari contesti sub-regionali critici, esistenti e potenziali.
16-dic-2020
Pubblicato
https://rosa.uniroma1.it/rosa03/semestrale_di_geografia/article/view/17031
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
4_Borruso et al..pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 802.21 kB
Formato Adobe PDF
802.21 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2978485
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact