L'articolo riproduce il testo della Lectio Magistralis tenuta dall'autore alla cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020 dell'Università della Valle d'Aosta il 29 novembre 2019 ad Aosta. Nell'articolo si ricostruiscono il percorso di progressivo allontanamento del diritto moderno dalla sua storica armonia tra l'Uomo e la Natura e le ragioni che richiedono oggi uno sforzo da parte della dottrina giuridica per ritrovare tale armonia.

« C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico… » Lorsque le Droit retrouve la Nature*

Louvin
2021

Abstract

L'articolo riproduce il testo della Lectio Magistralis tenuta dall'autore alla cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020 dell'Università della Valle d'Aosta il 29 novembre 2019 ad Aosta. Nell'articolo si ricostruiscono il percorso di progressivo allontanamento del diritto moderno dalla sua storica armonia tra l'Uomo e la Natura e le ragioni che richiedono oggi uno sforzo da parte della dottrina giuridica per ritrovare tale armonia.
Pubblicato
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Louvin.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 176.44 kB
Formato Adobe PDF
176.44 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2987876
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact