Nell’ambito del progetto SUPER, l’Unità di Trieste, in linea con l’obiettivo generale di “strutturare un sistema di orientamento al lavoro e tutorato”, ha sviluppato e realizzato un Personal Development Plan - Piano di Sviluppo Individuale (PDP), uno strumento-processo di accompagnamento rivolto agli studenti del corso di studio in Scienze dell’educazione (L-19) per la progettazione, il monitoraggio e la valutazione dei propri percorsi di sviluppo professionale attraverso l’utilizzo in contesto di pratiche narrativo-riflessive. Il PDP si configura quale misura di accompagnamento e orientamento narrativo per gli studenti in un momento di definizione della propria identità personale e professionale secondo il paradigma dell’Emerging Adulthood; risponde altresì alla necessità di promuovere il loro successo universitario e professionale e di sostenerli nel processo di prefigurazione e costruzione di una professionalità “riflessiva”. Dal punto di vista tecnico, il PDP è sostenuto dal software Mahara per consentire la realizzazione di uno strumento-processo paperless, condivisibile (con tutor di tirocinio, tutor aziendali e altri studenti), capace di supportare diverse forme di prove autentiche (filmati, foto, progetti,…) relative alla traduzione in contesto dello sviluppo di abilità e competenze chiave che caratterizzano il profilo professionale dell’educatore socio-pedagogico e che funga – altresì – anche da repository delle proprie buone pratiche professionali

Il Piano di Sviluppo Personale: strumento-processo di orientamento e prefigurazione professionale

Chianese Gina
;
Cornacchia Matteo
;
Madriz Elisabetta
2021-01-01

Abstract

Nell’ambito del progetto SUPER, l’Unità di Trieste, in linea con l’obiettivo generale di “strutturare un sistema di orientamento al lavoro e tutorato”, ha sviluppato e realizzato un Personal Development Plan - Piano di Sviluppo Individuale (PDP), uno strumento-processo di accompagnamento rivolto agli studenti del corso di studio in Scienze dell’educazione (L-19) per la progettazione, il monitoraggio e la valutazione dei propri percorsi di sviluppo professionale attraverso l’utilizzo in contesto di pratiche narrativo-riflessive. Il PDP si configura quale misura di accompagnamento e orientamento narrativo per gli studenti in un momento di definizione della propria identità personale e professionale secondo il paradigma dell’Emerging Adulthood; risponde altresì alla necessità di promuovere il loro successo universitario e professionale e di sostenerli nel processo di prefigurazione e costruzione di una professionalità “riflessiva”. Dal punto di vista tecnico, il PDP è sostenuto dal software Mahara per consentire la realizzazione di uno strumento-processo paperless, condivisibile (con tutor di tirocinio, tutor aziendali e altri studenti), capace di supportare diverse forme di prove autentiche (filmati, foto, progetti,…) relative alla traduzione in contesto dello sviluppo di abilità e competenze chiave che caratterizzano il profilo professionale dell’educatore socio-pedagogico e che funga – altresì – anche da repository delle proprie buone pratiche professionali
Pubblicato
https://ojs.francoangeli.it/_ojs/index.php/erpoa/article/view/11491/864
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il piano di sviluppo personale strumentoprocesso di orientamento e prefigurazione.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 976.39 kB
Formato Adobe PDF
976.39 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2988887
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact