Note sparse sui rapporti tra Stato e Regioni in materia di gestione dell'emergenza COVID-19, tra istanze di omogeneità e spinte alle differenziazioni territoriali