Il presente lavoro riassume la letteratura scientifica che ha trattato il tema dell’applicazione dei principi dell’Economia Circolare (EC) ai processi di Logistica Inversa (LI). Lo scopo è di comprendere se e come l’attivazione dell’EC nell’ambito della LI è influenzata dalle caratteristiche del settore produttivo in cui operano le imprese, dall’innovazione tecnologica caratterizzante la logistica aziendale e l’organizzazione logistica della catena dell’offerta, dal ruolo degli attori appartenenti alla catena dell’offerta, dalla struttura più o meno articolata e complessa della catena dell’offerta, dalle esigenze e dalle preferenze dei consumatori. Lo studio mira anche a identificare le principali barriere che ostacolano l’applicazione dell’EC nell’ambito della LI, con lo scopo di individuare, da un alto, le strategie adottabili dalle imprese e, dall’altro, le politiche implementabili dal regolatore per superare tali barriere. Il nostro studio mette anche in evidenza le domande aperte cui la letteratura non è ancora stata in grado di rispondere tracciando quelle che a nostro avviso dovrebbero essere le linee future della ricerca dedicata a questi temi. Il nostro lavoro è stato scritto a beneficio dei ricercatori che necessitino di un quadro di sintesi del tema in oggetto, delle imprese che intendano riorganizzare la gestione della LI in un’ottica di EC, e dei decisori pubblici che vogliano approntare delle politiche più efficaci a sostegno della diffusione dell’EC nelle attività di LI.

Relazione tra logistica inversa ed economia circolare: una rassegna bibliografica

Marta Biancolin
;
Luigi Capoani;Lucia Rotaris
2022

Abstract

Il presente lavoro riassume la letteratura scientifica che ha trattato il tema dell’applicazione dei principi dell’Economia Circolare (EC) ai processi di Logistica Inversa (LI). Lo scopo è di comprendere se e come l’attivazione dell’EC nell’ambito della LI è influenzata dalle caratteristiche del settore produttivo in cui operano le imprese, dall’innovazione tecnologica caratterizzante la logistica aziendale e l’organizzazione logistica della catena dell’offerta, dal ruolo degli attori appartenenti alla catena dell’offerta, dalla struttura più o meno articolata e complessa della catena dell’offerta, dalle esigenze e dalle preferenze dei consumatori. Lo studio mira anche a identificare le principali barriere che ostacolano l’applicazione dell’EC nell’ambito della LI, con lo scopo di individuare, da un alto, le strategie adottabili dalle imprese e, dall’altro, le politiche implementabili dal regolatore per superare tali barriere. Il nostro studio mette anche in evidenza le domande aperte cui la letteratura non è ancora stata in grado di rispondere tracciando quelle che a nostro avviso dovrebbero essere le linee future della ricerca dedicata a questi temi. Il nostro lavoro è stato scritto a beneficio dei ricercatori che necessitino di un quadro di sintesi del tema in oggetto, delle imprese che intendano riorganizzare la gestione della LI in un’ottica di EC, e dei decisori pubblici che vogliano approntare delle politiche più efficaci a sostegno della diffusione dell’EC nelle attività di LI.
Pubblicato
https://www.openstarts.units.it/bitstream/10077/33877/1/REPoT_2021(2)-2_Biancolin et alii.pdf
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
71_Biancolin Capoani Rotaris REPoT_2021(2)-2_.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 854.46 kB
Formato Adobe PDF
854.46 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/3029338
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact