L’obiettivo della tesi è lo sviluppo di un modello “Multiple Criteria Group Decision Method (MCGDM)” di supporto alla decisione in ambito pubblico in scelte infrastrutturali in un contesto decisionale di gruppo. Lo studio è articolato in principali filoni: da un lato (a) l’applicazione degli strumenti e i metodi tipici della valutazione multicriteriale, tecnica di valutazione che cerca di razionalizzare il processo di scelta dei policy makers secondo le priorità da questi dichiarate; dall’altro (b) l’approfondimento di come interessi, preferenze e giudizi di numerosi individui possono essere aggregati in una decisione collettiva in un contesto decisionale di gruppo, di come supportare queste decisioni collettive, come studiarne le dinamiche, evidenziarne i conflitti, indagarne le possibili aggregazioni di gruppi di interesse e le opposizioni più significative; infine (c) analizzare il ruolo ed il valore delle infrastrutture nel territorio regionale e isontino. Lo studio è stato condotto mediante una ricognizione sia della letteratura scientifica che attraverso l’analisi della pianificazione per i trasporti e la logistica (comunitaria, nazionale, regionale), ma anche attraverso ripetuti contatti diretti con i funzionari degli enti interessati. Si inserisce quindi nel contesto della valutazione della progettazione territoriale strategica e permette di considerare diversi aspetti (economico, sociale, ambientale) al fine di compiere scelte infrastrutturali sostenibili. È necessario anche evidenziare che la valutazione si è articolata sul piano temporale (30 anni) confrontando in modo coerente le prestazioni delle varie alternative su orizzonti temporali diversi; questione poco approfondita nella letteratura scientifica sui modelli qualitativi di tipo multicriteriale, specie in contesti decisionali di gruppo. Grazie a tale ricerca è stata messa a punto una procedura di valutazione che, adottando metriche qualitative, consente di indagare sull’equilibrio tra molteplici istanze, evidenziando le asimmetrie tra vantaggi e svantaggi per i principali attori in gioco.

Valutazione di scenari alternativi per il miglioramento dell’interconnettività transfrontaliera nell’Isontino

BERTOLINI, ELISA MARIAVITTORIA
2022

Abstract

L’obiettivo della tesi è lo sviluppo di un modello “Multiple Criteria Group Decision Method (MCGDM)” di supporto alla decisione in ambito pubblico in scelte infrastrutturali in un contesto decisionale di gruppo. Lo studio è articolato in principali filoni: da un lato (a) l’applicazione degli strumenti e i metodi tipici della valutazione multicriteriale, tecnica di valutazione che cerca di razionalizzare il processo di scelta dei policy makers secondo le priorità da questi dichiarate; dall’altro (b) l’approfondimento di come interessi, preferenze e giudizi di numerosi individui possono essere aggregati in una decisione collettiva in un contesto decisionale di gruppo, di come supportare queste decisioni collettive, come studiarne le dinamiche, evidenziarne i conflitti, indagarne le possibili aggregazioni di gruppi di interesse e le opposizioni più significative; infine (c) analizzare il ruolo ed il valore delle infrastrutture nel territorio regionale e isontino. Lo studio è stato condotto mediante una ricognizione sia della letteratura scientifica che attraverso l’analisi della pianificazione per i trasporti e la logistica (comunitaria, nazionale, regionale), ma anche attraverso ripetuti contatti diretti con i funzionari degli enti interessati. Si inserisce quindi nel contesto della valutazione della progettazione territoriale strategica e permette di considerare diversi aspetti (economico, sociale, ambientale) al fine di compiere scelte infrastrutturali sostenibili. È necessario anche evidenziare che la valutazione si è articolata sul piano temporale (30 anni) confrontando in modo coerente le prestazioni delle varie alternative su orizzonti temporali diversi; questione poco approfondita nella letteratura scientifica sui modelli qualitativi di tipo multicriteriale, specie in contesti decisionali di gruppo. Grazie a tale ricerca è stata messa a punto una procedura di valutazione che, adottando metriche qualitative, consente di indagare sull’equilibrio tra molteplici istanze, evidenziando le asimmetrie tra vantaggi e svantaggi per i principali attori in gioco.
ROSATO, PAOLO
34
2020/2021
Settore ICAR/22 - Estimo
Università degli Studi di Trieste
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi Bertolini_firmata_PR_GC_AS.pdf

accesso aperto

Descrizione: Tesi Bertolini_firmata_PR_GC_AS
Tipologia: Tesi di dottorato
Dimensione 5.7 MB
Formato Adobe PDF
5.7 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/3030497
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact