Esistono barriere linguistiche all'umorismo di David Lodge?