L’articolo ricostruisce la carriera di traduttore del palestinese ‘Adil Zu ‘aytir e il suo percorso intellettuale, fino ad ora non oggetto di un lavoro sistematico, prediligendo l’incontro con lo scrittore francese Gustave Le Bon, le cui opere, tradotte per buona parte da Zu’aytir hanno esercitato notevoli influssi nel mondo arabo tra la fine degli anni Venti e gli anni Cinquanta. Lo studio ha preso in esame le modalità attraverso cui Zu’aytir ha recepito le idee dello scrittore francese e di contro come Le Bon ha percepito l’Oriente nella sua opera La civilization des arabes, mettendo in luce il processo di acculturazione in atto all’epoca della nahda.

Due percorsi intellettuali: 'Adil Zu'aytir vs Gustave Le Bon

BALDAZZI, CRISTIANA
2005

Abstract

L’articolo ricostruisce la carriera di traduttore del palestinese ‘Adil Zu ‘aytir e il suo percorso intellettuale, fino ad ora non oggetto di un lavoro sistematico, prediligendo l’incontro con lo scrittore francese Gustave Le Bon, le cui opere, tradotte per buona parte da Zu’aytir hanno esercitato notevoli influssi nel mondo arabo tra la fine degli anni Venti e gli anni Cinquanta. Lo studio ha preso in esame le modalità attraverso cui Zu’aytir ha recepito le idee dello scrittore francese e di contro come Le Bon ha percepito l’Oriente nella sua opera La civilization des arabes, mettendo in luce il processo di acculturazione in atto all’epoca della nahda.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2296367
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact