Il proposito di ques'articolo è triplice. Inizialmente, si traccia lo sviluppo diacronico della didattica della scrittura in inglese come seconda lingua a livello teorico, in un arco temporale che va dagli anni Cinquanta agli anni Novanta del secolo scorso. Successivamente si analizzano i principi organizzativi che governano la teoria della scrittura in inglese come seconda lingua. Di seguito, oltre al materiale usato in aula, si presenta la lezione che introduce la parte del mio corso di inglese dedicato alla scrittura (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento) per gli allievi del primo anno che studiano inglese come terza lingua presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Trieste. Infine si cercherà di trarre alcune conclusioni sulla base dell’analisi dei temi scritti dagli studenti. The aim of this paper is threefold. First, a diachronic development of ESL (English as a Second Language) composition theory from the 1950s to the 1990s will be outlined. Second, the organising principles relevant to ESL composition theory will be analysed. Third, a survey of the material used in my English classes and a presentation of the introductory unit on writing skills will be given. Finally, some tentative conclusions derived from my students’ compositions will be drawn.

WRITING SKILLS: THEORY AND PRACTICE

RANDACCIO, MONICA
2013-01-01

Abstract

Il proposito di ques'articolo è triplice. Inizialmente, si traccia lo sviluppo diacronico della didattica della scrittura in inglese come seconda lingua a livello teorico, in un arco temporale che va dagli anni Cinquanta agli anni Novanta del secolo scorso. Successivamente si analizzano i principi organizzativi che governano la teoria della scrittura in inglese come seconda lingua. Di seguito, oltre al materiale usato in aula, si presenta la lezione che introduce la parte del mio corso di inglese dedicato alla scrittura (livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento) per gli allievi del primo anno che studiano inglese come terza lingua presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università di Trieste. Infine si cercherà di trarre alcune conclusioni sulla base dell’analisi dei temi scritti dagli studenti. The aim of this paper is threefold. First, a diachronic development of ESL (English as a Second Language) composition theory from the 1950s to the 1990s will be outlined. Second, the organising principles relevant to ESL composition theory will be analysed. Third, a survey of the material used in my English classes and a presentation of the introductory unit on writing skills will be given. Finally, some tentative conclusions derived from my students’ compositions will be drawn.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2788725
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact